Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

Kan Yasuda a Pisa

Kan Yasuda a Pisa

Toccare il Tempo” è la mostra diffusa en plein air dell’artista giapponese Kan Yasuda.
L’idea dell’esposizione nasce da una visita del maestro Kan nel centro di Pisa che da subito ha affascinato l’artista. Da qui il progetto di affiancare le sue opere alle architetture e agli spazi delle piazze e delle strade pisane, ricche di storia e suggestioni.

Dopo la presentazione all’Istituto Giapponese di Cultura di Roma, l’evento è stato illustrato nella mattinata del 24 giugno, a Palazzo Gambacorti, dall’artista stesso, alla presenza del sindaco Marco Filippeschi, del vicesindaco Paolo Ghezzi e dell’assessore alla cultura Andrea Ferrante.

«Il titolo di questa mostra, “Toccare il tempo” – ha dichiarato il sindaco Marco Filippeschi – invita a condividere una sensibilità e avvicina due culture. Questa mostra è un fatto grande per la nostra città perché produce un evento di arte contemporanea che ha un valore internazionale».

L’evento rientra fra le celebrazioni ufficiali del 150° anniversario della firma del Trattato di Amicizia e Commercio tra Giappone e Italia promosse dall’Ambasciata del Giappone in Italia ed è organizzato dal Comune di Pisa e dalla Fondazione Arpa, con la partnership della Fondazione Italia Giappone e della Camera di Commercio di Pisa.

Le venti sculture sono distribuite dalla Piazza del Duomo fino a quella Vittorio Emanuele II, passando per Borgo e Corso Italia. In particolare, la nostra Banca ha sponsorizzato la scultura “Myomu” presente in Piazza Garibaldi, situata proprio a fianco della nostra sede legale.

La mostra, che è stata inaugurata il 30 giugno in Piazza dei Miracoli con la presenza di tanti turisti e cittadini appassionati di arte contemporanea, terminerà il 16 ottobre. Nel corso di questi mesi saranno organizzate anche delle visite guidate. La passeggiata tra le sculture porterà i visitatori nel suggestivo e quieto dialogo tra le sculture di Kan e i monumenti di Piazza dei Miracoli e del centro storico della città, in una scenografia unica, che esalta i legami tra le antiche opere pisane e quelle contemporanee dell’artista o colpisce per i misteriosi contrasti che si instaurano tra esse e l’ambiente.

Copyright 2013 - Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo
Via Tosco Romagnola, 93 - 56012 Fornacette (PI) - CF/P.IVA00179660501 - Tel. +39 0587 429111 - Mail. bancadipisa@bancadipisa.it
Crediti: idsign