Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

La banca e l'arte

Invito a Palazzo

Per un pomeriggio all'insegna dell'arte.
 

Sabato 5 Ottobre 2019, per la XVIII edizione di “Invito a Palazzo”, verranno aperte le porte degli edifici di particolare valore architettonico delle banche per permettere al pubblico di visitare quegli spazi che quotidianamente non sarebbero accessibili, in quanto sede di lavoro.

La manifestazione, promossa a livello nazionale dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) con la collaborazione dell’ACRI (Associazione delle Casse di Risparmio e delle Fondazioni di Origine Bancaria), patrocinato da UNESCO Italia, Ministero per i Beni e le attività Culturali, Presidenza della Repubblica e avente come Media Partner RAI e TGR, rappresenta anche l’occasione per scoprire le collezioni d’arte che questi palazzi custodiscono.

Il nostro Istituto aderisce a questa iniziativa aprendo al pubblico la propria Sede Direzionale: un edificio moderno, ricco di opere di grandi artisti contemporanei.

Inoltre, grazie al progetto alternanza scuola-lavoro “Guida per un giorno”, potrete conoscere la nostra collezione d’arte accompagnati dagli studenti del Liceo Artistico Russoli di Pisa e Cascina, che saranno le vostre guide.

Dopo le visite, all'interno della sala espositiva, offriremo un piccolo aperitivo accompagnati dalla musica dal vivo di Valentina Bagni.

INGRESSO GRATUITO, APERTO A CHIUNQUE VOGLIA PARTECIPARE, SENZA NESSUNA PRENOTAZIONE!


Ti aspettiamo:
SABATO 5 OTTOBRE 2019
14.00 - 19.00*
presso la nostra Sede Direzionale
in Via Tosco Romagnola 93

 

Per maggiori informazioni scrivi a arte@bancadipisa.it.

 

*Le visite guidate partiranno ogni 30 minuti. L'ultima visita guidata avrà inizio alle 18.00.
Segno grafico IAP 2019 di Ariele Giari - Accademia di Belle Arti di Carrara.

La banca e l'arte

Banca e arte, una scelta di modernità legata ai giovani e al futuro.

Dal 2007 la Banca ha avviato un progetto rivolto alla creazione, all’interno delle proprie sedi, di una collezione d’arte contemporanea, con le acquisizioni di opere di giovani artisti emergenti italiani e stranieri, consolidando così la politica d’intervento nel settore della cultura attraverso la valorizzazione e la promozione del patrimonio artistico contemporaneo.

“Le affinità ideali tra l’attività bancaria e quella di collezionismo di arte contemporanea sono infatti molteplici. Puntare sull’arte contemporanea presuppone capacità di visione a lungo termine e di  selezione delle opportunità, attitudine al coraggio e al lavoro di semina, volontà di investire a lungo termine e fiducia nelle capacità degli autori, tutti atteggiamenti analoghi e speculari a quelli quotidianamente adottati dalla banca di Fornacette nella sua opera di intermediario del credito.“ *

Le opere acquisite dalla Banca sono collocate negli uffici della sede centrale e nelle filiali, e periodicamente vengono rese pubbliche attraverso delle visite guidate per i propri clienti e per la comunità tutta.

 

* "Mezzo Secolo di Banca a Fornacette ieri... oggi... domani"' – Ed. Pacini- 2012

Copyright 2013 - Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo
Via Tosco Romagnola, 93 - 56012 Fornacette (PI) - C.F. 00179660501 - P.IVA 15240741007 - Tel. +39 0587 429111 - Mail. bancadipisa@bancadipisa.it
Banca aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea
Crediti: idsign